Il servizio per l'immigrazione PAeSI è stato realizzato nell’ambito del progetto PAeSI (Pubblica Amministrazione e Stranieri Immigrati), al fine di predisporre un accesso telematico alle informazioni e ai servizi che coinvolgono amministrazioni pubbliche e stranieri.

Il progetto PAeSI, inserito nell'Agenda Digitale Toscana (Cittadinanza digitale e competitività), è finalizzato a creare, in modo integrato e coordinato, una circolarità e una condivisione di informazioni tra i soggetti della Pubblica amministrazione, le associazioni di categoria e le rappresentanze del mondo delle professioni per lo snellimento e la trasparenza dei procedimenti amministrativi e la costruzione di un corretto sistema di rapporti fra pubblico e privato.


Notizie

In primo piano

Progetto SOFT - Sistema Offerta Formativa Toscana: italiano per stranieri - Fondo FAMI 2016-2018

14/03/2017

Avviso pubblico per l'affidamento dei servizi complementari per facilitare la frequenza dei percorsi formativi ai cittadini di Paese terzi. Scadenza presentazione progetti: 31 marzo 2017, ore 12.00.

Decreto flussi 2017

13/03/2017

Invio delle domande dal 20 marzo 2017 per lavoro non stagionale e autonomo e dal 28 marzo 2017 per lavoro stagionale.

Studenti non comunitari residenti all'estero

28/03/2017

Online su www.studiare-in-italia.it il calendario per le procedure di iscrizione nelle Università a.a. 2017/2018.

“TaMTaM - Tuscany’s Antidiscrimination Models”

27/03/2017

Venerdì 31 marzo a Firenze un incontro di sensibilizzazione sul contrasto alle discriminazioni etnico-razziali, rivolto a enti territoriali e associazioni toscane.

"Migranti sulle rotte della letteratura per ragazzi"

27/03/2017

Seminario promosso da Comune di Campi Bisenzio e Regione Toscana. Giovedì 20 aprile 2017, ore 9.30-17.00 - Palazzo Comunale, Campi Bisenzio.

Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione (FAMI) 2014-2020

24/03/2017

Scorrimento delle graduatorie, finanziati altri 13 progetti di carattere territoriale.

“Accesso SPRAR”

24/03/2017

Al via l’help-desk di supporto agli enti locali che intendono aderire alla rete di accoglienza del Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati (SPRAR)