Istituzioni partecipanti

Il progetto e la realizzazione del servizio per l'immigrazione P.A.eS.I. - Pubblica Amministrazione e Stranieri Immigrati, sono il risultato della collaborazione tra Regione Toscana (Direzione Generale Organizzazione e Sistemi informativi), Prefettura di Firenze (Area IV Diritti Civili, Cittadinanza, Condizione giuridica dello straniero, Immigrazione e Diritto d'asilo) e Istituto di Teoria e Tecniche dell'Informazione Giuridica del CNR.

Redazione

Prefettura di Firenze
Alessandra Terrosi – Coordinamento

Istituto di Teoria e Tecniche dell’Informazione Giuridica (ITTIG)
Chiara Fioravanti – Sviluppo dell'architettura dell'informazione, elaborazione contenuti, redazione, pubblicazione; contatti con i responsabili dei procedimenti dei diversi enti coinvolti
Maria Sole Rinaldi – Implementazione banca dati normativa

Referenti PAeSI delle Prefetture della Toscana

In applicazione del Protocollo d'intesa [file PDF] tra Regione Toscana e Prefetture-UTG nell'ambito della RTRT per la promozione dell'Amministrazione Elettronica e della Società dell'Informazione e della Conoscenza nel sistema regionale (Del. GR N. 966 del 18/12/2006, firmato il 6 marzo 2007), il portale PAeSI si sta sviluppando con l’obiettivo di poter fornire i contenuti specifici per tutte le province della Toscana, grazie al contributo dei “referenti per il progetto PAeSI”, nominati dai Prefetti della Toscana.

  • Prefettura di Arezzo: Antonio Falso
  • Prefettura di Grosseto: Domelia Ruffini
  • Prefettura di Lucca: Rita Reale
  • Prefettura di Livorno: Concetta Barbara Pugliese
  • Prefettura di Massa Carrara: Luigi Gavotti
  • Prefettura di Pisa: Filippo Izzo
  • Prefettura di Pistoia: Vittorio De Cristofaro
  • Prefettura di Prato: Daniele Colbertardo
  • Prefettura di Siena: Anna Paola Di Battista

Il Progetto PAeSI nasce all’interno del Consiglio Territoriale per l’Immigrazione di Firenze, per corrispondere alla necessità di fornire informazioni aggiornate, tempestive, attendibili ed omogenee agli operatori degli sportelli per stranieri, dislocati sul territorio provinciale.

Alla progettazione del portale, avvenuta nel 2005, hanno partecipato:
per Regione Toscana: i borsisti Manola Cherubini, Chiara Fioravanti, Maurizio Mollicone, Davide Calenda;
per la Prefettura di Firenze: Giovanni Lattarulo, Rosanna Pilotti, Daniela Badalucchi, Monica Becherucci, Sabrina Giannotta;
per l’ Istituto di Teoria e Tecniche dell'Informazione Giuridica del CNR: Rosa Maria Di Giorgi, Pierluigi Spinosa.
Lo sviluppo del software è stato realizzato dal borsista della Regione Toscana Maurizio Mollicone e dall’Istituto di Teoria e Tecniche dell'Informazione Giuridica del CNR (Pierluigi Spinosa, Nicola Fabiani - consulente esterno, Gerardo Giardiello).
La progettazione della banca dati normativa è stata curata per l’Istituto di Teoria e Tecniche dell'Informazione Giuridica del CNR da Pierluigi Spinosa, Anna Maria Iozzo, Mariasole Rinaldi, e per la Regione Toscana dai borsisti Manola Cherubini e Maurizio Mollicone.