Regione Toscana
Norma

 
MINISTERO DELL'INTERNO  
CIRCOLARE 5 settembre 2001, n. 300/C
  Chiarimenti circa la possibilità di utilizzare le dichiarazioni sostitutive.  
 


 
  urn:nir:ministero.interno:circolare:2001-09-05;300-c

AI SIGG. QUESTORI DELLA REPUBBLICA - LORO SEDI


 

Di seguito alla circolare /2001/575/P./12.214.5/1^DIV. del 19.5.2001  concernente l'applicazione della normativa in materia di semplificazione amministrativa, si forniscono ulteriori chiarimenti in ordine alla possibilità di utilizzare le dichiarazioni sostitutive di cui agli art. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000  , alle condizioni indicate dall' art. 2 del D.P.R. 394/99  nell'ambito dei procedimenti di rilascio della carta di soggiorno e del nulla osta per ricongiungimento familiare.

Com'è noto, nelle ipotesi sopra delineate deve valutarsi che la documentazione indicata dall' art. 16 commi 3  , 4  e 6  del D.P.R. 394/99 per quel che concerne la carta di soggiorno e dell' art. 29 comma 3 lett. a)  e b)  del D.L.vo 286/98 per il nulla osta per ricongiungimento familiare, non può essere oggetto della citata semplificazione amministrativa in quanto espressamente prevista dalle norme in argomento tra quella da esibire a corredo della domanda.

La dimostrazione, della situazione di famiglia e della residenza, concerne circostanza per la quale è invece possibile - alle condizioni si ribadisce di cui all' art. 2 del D.P.R 394/99  - fare ricorso alle dichiarazioni sostitutive di certificazione.


 

IL DIRETTORE CENTRALE: Pansa