Regione Toscana
Norma

 
MINISTERO DELL'INTERNO  
CIRCOLARE 7 maggio 2007, n. 22
  OGGETTO: Ingresso della Bulgaria e della Romania nell'Unione Europea. Legalizzazione documenti.  
 


 
  urn:nir:ministero.interno:circolare:2007-05-07;22

AI PREFETTI DELLA REPUBBLICA

AL COMMISSARIO DEL GOVERNO PER LA PROVINCIA DI BOLZANO

AL COMMISSARIO DEL GOVERNO PER LA PROVINCIA DI TRENTO

AL PRESIDENTE DELLA REGIONE AUTONOMA VALLE D'AOSTA - Servizio Affari di Prefettura Piazza della Repubblica n. 15 - AOSTA

e per conoscenza: AL COMMISSARIO DELLO STATO PER LA REGIONE SICILIA - PALERMO

AL RAPPRESENTANTE DEL GOVERNO PER LA REGIONE SARDEGNA - CAGLIARI

AL GABINETIO DELL'ON.LE SIG. MINISTRO

AL DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI - Ufficio Coordinamento e AA.GG. - SEDE

ALLA DIREZIONE CENTRALE PER LA DOCUMENTAZIONE E STATISTICA - SEDE

ALL'ISPETTORATO GENERALE DI AMMINISTRAZIONE Via Cavour n. 6 - ROMA

AL MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI Direzione Generale per gli Italiani All'Estero e le Politiche Migratorie Ufficio III Piazzale della Farnesina, 1 - ROMA

ALL'ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Via Cesare Balbo n. 16

ALL'ASSOCIAZIONE NAZIONALE COMUNI ITALIANI Via dei Prefetti n. 46

ALL'ASSOCIAZIONE NAZIONALE UFFICIALI DI STATO CIVILE ED ANAGRAFE Via dei Mille n. 35 E/F - CASTEL SAN PIETRO TERME - BO

ALLA DE.A. - Demografici Associati - cIo Amministrazione Comunale - V.le Comaschi n. 1160

AL SERVIZIO DOCUMENTAZIONE DELLA DIREZIONE CENTRALE PER I SERVIZI DEMOGRAFICI = per gli adempimenti di competenza = SEDE


 

In seguito al recente ingresso della Bulgaria e della Romania nella UE sono pervenuti numerosi quesiti da parte dei Comuni circa il sussistere, a decorrere dal 1.1.2007, dell'obbligo di legalizzazione per Apostille degli atti pubblici formati o da far valere nei predetti Paesi.

In merito, il Ministero degli Affari Esteri ha recentemente fatto presente che l'ingresso nella UE non ha, in alcun modo, modificato, per la Bulgaria e la Romania, il regime di legalizzazione per Apostille, istituito dalla Convenzione dell'Aja del 5.10.1961 alla quale entrambe, a suo tempo, hanno aderito.

Il citato Dicastero ha, altresì, precisato che gli Stati membri della sono esentati dalle legalizzazioni esclusivamente in caso di ratifica della Convenzione di Bruxelles del 25.5.1987 , relativa alla soppressione della legalizzazione degli atti pubblici dei Paesi CEE (Belgio, Danimarca, Francia e Irlanda), oppure di altri specifici accordi sia bilaterali che multilaterali.

Si pregano le SS.LL. di portare a conoscenza dei Sigg.ri Sindaci il contenuto della presente circolare.

 

Il Capo Dipartimento