Regione Toscana
Norma

 
MINISTERO DELL'INTERNO DIPARTIMENTO AFFARI INTERNI E TERRITORIALI DIREZIONE CENTRALE PER I SERVIZI DEMOGRAFICI AREA III STATO CIVILE  
 
CIRCOLARE 23 settembre 2009, n. 22
  Oggetto: Pubblicazione del Nuovo Massimario per l'Ufficiale dello Stato Civile "Il Regolamento dello Stato Civile: guida all'applicazione".  
 


 
  urn:nir:ministero.ministero.interno;dipartimento.affari.interni.territoriali;direzione.centrale.servizi.demografici:circolare:2009-09-23;22

Ai Sigg. Prefetti della Repubblica - Loro Sedi

Al Sig. Commissario del Governo per la Provincia di Trento

Al Sig. Commissario del Governo per la Provincia di Bolzano

Al Sig. presidente della Regione Autonoma Valle d'Aosta - Servizio Affari di Prefettura - Piazza della Repubblica, 15 - Aosta

e, per conoscenza: Al Commissario dello Stato per la Regione Sicilia - Palermo

Al Rappresentante del Governo per la Regione Sardegna - Cagliari

Al Ministero degli Affari Esteri - Direzione Generale Italiani all'Estero e Politiche migratorie - Uff. III - Roma

Al Ministero della Giustizia - Ufficio Legislativo - Roma

Al Gabinetto dell'On. Ministro - Sede

Alla Direzione Centrale per la Documentazione e Statistica - Sede

All'ANCI - via dei Prefetti, 46 - Roma

All'ANUSCA - via dei Mille, 35 E/F - Castel S. Pietro Terme (Bo)

Alla DeA - Demografici Associati - c/o Amministrazione Comunale - V.le Comaschi n. 1160 - Cascina (Pi)


 

E' stato pubblicato sul sito internet del Ministero, Direzione Centrale per i Servizi Demografici, il testo del Nuovo Massimario per l'Ufficiale di Stato Civile "Il Regolamento dello Stato Civile: Guida all'applicazione".

La pubblicazione reca i più aggiornati orientamenti interpretativi e le linee guida nella materia dello Stato Civile e intende proporsi come agile strumento di ausilio, non solo per gli operatori del settore, ma per tutti coloro che fossero interessati ai temi in argomento.

Da qui la scelta di utilizzare esclusivamente lo strumento telematico, che consentirà, altresì, a questo ufficio una costante attività di aggiornamento.

Si pregano, pertanto, le SS.LL. di portare a conoscenza i Sigg. Sindaci dell'iniziativa in questione, valorizzando gli intendimenti della pubblicazione, anche sotto il profilo dell'arricchimento professionale, in un'ottica di condivisione da parte di questa Amministrazione dei complessi e delicati aspetti sottesi alle funzioni svolte dagli enti locali a beneficio del cittadino.

 

Il Direttore Centrale Annapaola Porzio