Regione Toscana
Norma

 
MINISTERO DELL'INTERNO DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA  
CIRCOLARE 11 ottobre 2004, n. 400/C
  OGGETTO: Problematiche connesse al rilascio dei visti di reingresso a cittadini albanesi.  
 


 
  urn:nir:ministero.interno:circolare:2004-10-11;400-c

ALLE QUESTURE DELLA REPUBBLICA - LORO SEDI


 

Il Ministero degli Affari Esteri ha più volte rappresentato la problematica connessa al rientro nel territorio dello Stato di quei cittadini albanesi, che in attesa del rinnovo del permesso di soggiorno, hanno avuto la necessità di far ritorno nel Paese di origine, per motivi legati ad eventi luttuosi o a gravi condizioni di salute di un congiunto.

Ciò posto ed alla luce degli attuali ritardi registrati nelle procedure di rinnovo dei permessi di soggiorno, si invitano codesti Uffici a porre in essere una capillare ed opportuna attività di informazione su tale tematica, onde evitare che gli stranieri tornino in patria senza aver ottenuto il rinnovo del titolo di soggiorno.

In presenza di situazioni in cui ricorrono le già citate circostanze di gravi necessità, codeste Questure sono invitate, altresì, ad adottare ogni utile iniziativa di competenza, che consenta agli stranieri interessati, previa presentazione di idonea documentazione comprovante l'inderogabilità dell'esigenza stessa, di ottenere in tempi brevi il rinnovo del titolo autorizzatorio.

Si confida nella consueta collaborazione.

 

IL DIRETTORE CENTRALE: Pansa



ALLEGATI:  
- Allegato   -

 

TELEGRAMMA URGENTE ROMA, 11 OTTOBRE 2004

ALLE QUESTURE DELLA REPUBBLICA - LORO SEDI

Nr. 400/C/2004/1207/P/21.1.15

VOCE: PROBLEMATICHE CONNESSE AL RILASCIO DEI VISTI DI REINGRESSO A CITTADINI ALBANESI.

IL MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI HA PIÙ VOLTE RAPPRESENTATO LA PROBLEMATICA CONNESSA AL RIENTRO NEL TERRITORIO DELLO STATO DI QUEI CITTADINI ALBANESI, CHE IN ATTESA DEL RINNOVO DEL PERMESSO DI SOGGIORNO, HANNO AVUTO LA NECESSITÀ DI FAR RITORNO NEL PAESE DI ORIGINE, PER MOTIVI LEGATI AD EVENTI LUTTUOSI O A GRAVI CONDIZIONI DI SALUTE DI UN CONGIUNTO.

CIÒ POSTO ED ALLA LUCE DEGLI ATTUALI RITARDI REGISTRATI NELLE PROCEDURE DI RINNOVO DEI PERMESSI DI SOGGIORNO, SI INVITANO CODESTI UFFICI A PORRE IN ESSERE UNA CAPILLARE ED OPPORTUNA ATTIVITÀ DI INFORMAZIONE SU TALE TEMATICA, ONDE EVITARE CHE GLI STRANIERI TORNINO IN PATRIA SENZA AVER OTTENUTO IL RINNOVO DEL TITOLO DI SOGGIORNO. IN PRESENZA DI SITUAZIONI IN CUI RICORRONO LE GIÀ CITATE CIRCOSTANZE DI GRAVI NECESSITÀ, CODESTE QUESTURE SONO INVITATE, ALTRESÌ, AD ADOTTARE OGNI UTILE INIZIATIVA DI COMPETENZA, CHE CONSENTA AGLI STRANIERI INTERESSATI, PREVIA PRESENTAZIONE DI IDONEA DOCUMENTAZIONE COMPROVANTE L'INDEROGABILITÀ DELL'ESIGENZA STESSA, DI OTTENERE IN TEMPI BREVI IL RINNOVO DEL TITOLO AUTORIZZATORIO.

SI CONFIDA NELLA CONSUETA COLLABORAZIONE.

IL DIRETTORE CENTRALE PANSA