Regione Toscana
Norma

 
MINISTERO DELL'INTERNO DIPARTIMENTO PER LE LIBERTA' CIVILI E L'IMMIGRAZIONE DIREZIONE CENTRALE PER LE POLITICHE DELL'IMMIGRAZIONE E DELL'ASILO  
 
CIRCOLARE 13 agosto 2009, n. 4613
  Oggetto: "Banche e nuovi italiani - I comportamenti finanziari degli immigrati" - Bancaria Editrice.  
 


 
  urn:nir:ministero.interno;dipartimento.liberta.civili.immigrazione;direzione.centrale.politiche.immigrazione.asilo:circolare:2009-08-13;4613

Ai Sigg. Prefetti - Loro Sedi

Al Sig. Commissario del Governo per la Provincia Autonoma di Trento

Al Sig. Commissario del Governo per la Provincia Autonoma di Bolzano

Al Sig. Presidente della Giunta Regionale della Valle d'Aosta - Aosta


 

Si richiama l'attenzione delle SS.LL. sul volume "Banche e nuovi italiani - I comportamenti finanziari degli immigrati", nel quale sono pubblicati i risultati di due indagini condotte nel 2007-2008 dall'Associazione Bancaria Italiana (ABI) in collaborazione con il Centro Studi di Politica Internazionale (CeSPI) e dedicate, rispettivamente, alla bancarizzazione e ai bisogni finanziari e assicurativi degli immigrati in Italia.

Il volume, curato da Josè Luis Rhi-Sausi e Marco Zupi ed edito da Bancaria Editrice, mostra come il trend di crescita dell'immigrazione si accompagni allo sviluppo dei servizi e dei prodotti offerti dal sistema bancario a questo segmento di popolazione.

Infatti, da una fase iniziale di scarsa attenzione si è passati alla progressiva "scoperta" della poplazione immigrata extracomunitaria, dapprima come potenziale clientela da intercettare attraverso strategie centrate però riduttivamente solo sul trasferimento delle rimesse e, oggi, finalmente, come portatrice di bisogni concreti e obiettivi estremamente diversificati (dai servizi di conto corrente di base all'acquisto di carte prepagate e ricaricabili fino ai mutui di casa e al credito per l'avvio di attività imprenditoriali.

Nel pregare le SS.LL. di portare a conoscenza della pubblicazione i Consigli territoriali per l'immigrazione, che di sicuro potranno ravvisarvi utili spunti per migliorare l'integrazione della popolazione immigrata, si ringrazia per la consueta collaborazione.

 

Il Direttore Centrale Ciclosi