Regione Toscana
Norma

 
MINISTERO DELL'INTERNO DIPARTIMENTO AFFARI INTERNI E TERRITORIALI DIREZIONE CENTRALE PER I SERVIZI DEMOGRAFICI AREA III STATO CIVILE  
CIRCOLARE 25 febbraio 2010, n. 6
  Nuova procedura di rilascio di nulla osta per i cittadini moldavi che intendono sposarsi in Italia. Modello.  
 


 
  urn:nir:ministero.ministero.interno;dipartimento.affari.interni.territoriali;direzione.centrale.servizi.demografici:circolare:2010-02-25;6

Ai Sigg. Prefetti della Repubblica - Loro Sedi

Al Sig. Commissario del Governo per la Provincia di Trento

Al Sig. Commissario del Governo per la Provincia di Bolzano

Al Sig. presidente della Regione Autonoma Valle d'Aosta - Servizio Affari di Prefettura - Piazza della Repubblica, 15 - Aosta

e, per conoscenza: Al Commissario dello Stato per la Regione siciliana - Palermo

Al Rappresentante del Governo per la Regione Sardegna - Cagliari

Al Ministero degli Affari Esteri - Direzione Generale Italiani all'Estero e Politiche migratorie - Uff. III e V - Roma

Al Ministero della Giustizia - Ufficio Legislativo - Roma

Al Gabinetto dell'On. Ministro - Sede

All'Ispettorato Generale di Amministrazione - via Cavour, 6 - Sede

Alla Direzione Centrale per la Documentazione e Statistica - Sede

All'Ufficio I - Gabinetto del Capo Dipartimento I - Sede

All'ANCI - via dei Prefetti, 46 - Roma

All'ANUSCA - via dei Mille, 35 E/F - Castel S. Pietro Terme (Bo)

Alla DeA - Demografici Associati - c/o Amministrazione Comunale - V.le Comaschi n. 1160 - Cascina (Pi)


 

Come reso noto dal Ministero degli Affari Esteri e dall'Ambasciata della Repubblica di Moldavia in Italia, è stata avviata in detto paese una nuova procedura di rilascio del nulla osta alla celebrazione del matrimonio per i cittadini moldavi che intendono sposarsi all'estero.

Secondo detta procedura il nuovo documento, che sarà redatto nella formulazione che si allega, sarà emesso dal Ministero di Giustizia della Repubblica di Moldova - Servizio di Stato Civile, in sostituzione del precedente certificato di nulla osta al matrimonio rilasciato dalla autorità consolare moldava, e sarà apostillato e tradotto secondo le norme di rito.

Tale formulazione si ritiene soddisfi sostanzialmente i requisiti di cui all' art. 116 c.c.  , relativamente all'assenza di impedimenti che, giusta le leggi di quel paese, ostino alla celebrazione del matrimonio.

Si pregano le SS.LL. di comunicare sollecitamente il contenuto delle direttive sopra riportate ai Sindaci dei comuni delle rispettive province, vigilandocon la consueta assiduità sull'esatto adempimento di queste.

 

Il Direttore Centrale Giovanna Menghini



ALLEGATI:  
- Allegato   -

 

Modello nulla osta cittadini moldavi: modellonullaostamatrimoniocittadinimoldavi.pdf