Regione Toscana
Norma

 
MINISTERO DELL'INTERNO DIPARTIMENTO PER LE LIBERTA' CIVILI E L'IMMIGRAZIONE DIREZIONE CENTRALE PER LE POLITICHE DELL'IMMIGRAZIONE E DELL'ASILO  
CIRCOLARE 20 settembre 2011, n. 6841
  Oggetto: Decreto 4 giugno 2010  "Modalità di svolgimento del test di conoscenza della lingua italiana".  
 


 
  urn:nir:ministero.interno;dipartimento.liberta.civili.immigrazione;direzione.centrale.politiche.immigrazione.asilo:circolare:2011-09-20;6841

Ai Sig. Prefetti Loro Sedi

Al Sig. Commissario del Governo per la Provincia Autonoma di Trento

Al Sig. Commissario del Governo per la Provincia Autonoma di Bolzano

Al Sig. Presidente della Giunta regionale della Valle d'Aosta - Aosta

e p. c. Al Ministero dell'istruzione dell'università e della ricerca - Roma


 

Si fa seguito alla circolare del 5 aprile u.s. prot. 2503  , relativa all'applicazione del decreto ministeriale indicato in oggetto, al fine di fornire alcune urgenti indicazioni in merito all'ottenimento dei fondi necessari per il rimborso delle spese sostenute dagli istituti scolastici individuati da ciascuna Prefettura per l'organizzazione delle sessioni dei test di lingua italiana.

In particolare, al fine di poter procedere ad accreditare a ciascuna Prefettura, entro i termini previsti per la chiusura del bilancio di cassa, i fondi necessari per il rimborso delle spese già sostenute o da sostenere fino al 31 dicembre 2011, si invitano le SS LL a:

1. trasmettere, qualora non si sia già provveduto, entro il 10 ottobre p.v. la richiesta di rimborso per le sessioni svolte fino al 31 agosto 2011;

2. indicare nella medesima richiesta l'importo necessario presunto comprendente le sessioni già tenute dal 1 settembre e quelle ancora da tenere fino al 31 dicembre 2011.

Nel sottolineare la necessità che si proceda al controllo formale e sostanziale della documentazione giustificativa e contabile presentata dagli istituti scolastici, a fronte dell'attuazione delle sessioni, potranno essere segnalate di volta in volta, nelle richieste di rimborso indirizzate allo scrivente, le eventuali deroghe alle indicazioni di cui alla circolare del 5 aprile 2011  , assunte a fronte di particolari esigenze e/o condizioni territoriali.

Per quanto concerne, infine, le sessioni che dovranno essere organizzate a partire dal 1 gennaio 2012, saranno fornite per tempo le preventive indicazioni con apposita circolare.

 

Il Direttore Centrale: Malandrino