Regione Toscana
Norma

 
MINISTERO DELL'INTERNO DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI DIREZIONE CENTRALE PER I SERVIZI DEMOGRAFICI AREA III STATO CIVILE  
CIRCOLARE 28 marzo 2010, n. 9
  Oggetto: Adesione della Repubblica della Lituania alla Convenzione C.I.E.C. n. 16 relativa al rilascio di estratti plurilingue.  
 


 
  urn:nir:ministero.interno;dipartimento.affari.interni.territoriali;direzione.centrale.servizi.demografici:circolare:2010-03-28;9

Ai Sigg. Prefetti della Repubblica - Loro Sedi

Al Sig. Commissario del Governo per la Provincia di Trento

Al Sig. Commissario del Governo per la Provincia di Bolzano

Al Sig. Presidente della Regione Autonoma Valle d'Aosta - Servizio Affari di Prefettura piazza della Repubblica, 15 - Aosta

e, per conoscenza: Al Commissario dello Stato per la Regione siciliana - Palermo

Al rappresentante del Governo per la Regione Sardegna - Cagliari

Al Ministero degli Affari Esteri Direzione Generale italiani all'Estero e Politiche Migratorie - Uff.III - Roma

Al Ministero della Giustizia - Ufficio Legislativo - Roma

Al Gabinetto dell'On. Ministro - Sede

All'Ispettorato Generale di Amministrazione via Cavour, 6 - Roma

Alla Direzione Centrale per la Documentazione e Statistica - Sede

All'Ufficio I - Gabinetto del Capo Dipartimento Affari Interni e Territoriali - Sede

All'A.N.C.I. via dei Prefetti, 46 - Roma

All'A.N.U.S.C.A. via dei Mille, 35e/f - Castel S.Pietro Terme (Bo)

Alla DeA - Demografici Associati c/o Amministrazione Comunale V.le Comaschi n. 1160 - Cascina (Pi)


 

E' stato reso noto, tramite quanto comunicato dal Ministero degli Affari Esteri, che la Repubblica della Lituania ha aderito alla Convenzione di Vienna , firmata l'8 settembre 1976 (Convenzione della CIEC n. 16), relativa al rilascio di estratti plurilingue di atti di stato civile secondo apposita modulistica.

Si allegano, pertanto, i formulari A, B e C, previsti da detta Convenzione, relativi agli atti di nascita, di matrimonio e di morte, redatti in lingua lituana e completi, nei termini disposti da detto accordo, anche di traduzione in lingua italiana.

Si pregano pertanto le SS.LL. di voler informare i Sigg. Sindaci di queste nuove disposizioni che comportano da ora in poi, anche con la Lituania, lo scambio degli atti secondo la modulistica plurilingue, con ciò assicurando maggiore speditezza in questa attività amministrativa anche per l'esclusione dell'esigenza della legalizzazione e della traduzione nella circolazione di tali atti tra i paesi firmatari.

Si ringrazia per la fattiva consueta collaborazione, con preghiera di voler vigilare sull'esatto adempimento delle disposizioni impartite.


 

Il Direttore Centrale: Giovanna Menghini



ALLEGATI:  
- Allegato   -

 

Formulario A, B e C adesione Convenzione Vienna:

allegaocirc92010.pdf