Regione Toscana
Norma

 
MINISTERO DELL'INTERNO DIPARTIMENTO PER LE LIBERTA' CIVILI E L'IMMIGRAZIONE DIREZIONE CENTRALE PER LE POLITICHE DELL'IMMIGRAZIONE E DELL'ASILO  
 
CIRCOLARE 8 febbraio 2011, n. 973
  Oggetto: Consigli territoriali per l'Immigrazione - Attività di monitoraggio.  
 


 
  urn:nir:ministero.interno;dipartimento.liberta.civili.immigrazione;direzione.centrale.politiche.immigrazione.asilo:circolare:2011-02-08;973

Ai Sigg. Prefetti della Repubblica - Loro Sedi

Al Sig. Commissario del Governo per la Provincia di Trento

Al Sig. Commissario del Governo per la Provincia di Bolzano

Al Sig. Presidente della Regione Autonoma Valle d'Aosta

e.p.c.: Al Gabinetto del Ministro -Sede

Al Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali


 

Si fa seguito alla Circolare n. 6098 del 20 settembre 2010, con la quale è stata programmata una serie di incontri con i referenti dei Consigli Territoriali per l'Immigrazione.

Nel corso di tali incontri sono emerse, tra l'altro, alcune indicazioni utili al miglioramento del sistema di monitoraggio dell'attività dei Consigli stessi.

Si rammenta che, come concordato, la rilevazione dei dati riferiti al 2009 è stata chiusa al 15 novembre 2010, mentre per gli anni successivi, il termine entro il quale rilevare i dati è stato fissato al 31 maggio.

Molte delle proposte avanzate nel corso dei predetti incontri sono state già recepite, apportando al sistema le relative modifiche, com'è possibile rilevare dal questionario consultabile on line.

In particolare, come richiesto dai vari Consigli, è stata prevista la possibilità di inserire i decimali nelle percentuali concernenti la dispersione e l'abbandono scolastico ed è stato, altresì inserito un campo "note" (visibile anche in sede di stampa del modulo in tutte le sezioni dei modelli B e C del questionario. L'elenco completo di tutte le note compilate, divise per Consiglio Territoriale e per sezione, sarà inserito in un apposito prospetto del nuovo Rapporto Annuale.

Si è poi proceduto, sulla base delle numerose richieste in tal senso, ad eliminare l'obbligo di motivazione per l'inserimento dei dati relativi ai permessi di soggiorno. Sempre con riferimento alla motivazione, inoltre, si è stabilito di lasciare inalterata la struttura del questionario, evitando la suddivisione in sezioni, nel caso in cui i dati siano di competenza di più Enti.

Qualora un ente non sia in grado di fornire parte dei dati richiesti, questi dovrà compilare il campo "motivazione" specificandone la causa.

Con riferimento ai dati di competenza dei Comuni, attese le difficoltà nel loro reperimento, segnalate da numerosi Consigli, si rappresenta che è in corso di definizione un apposito accordo con l'Anci.

Tutto ciò premesso, eventuali ulteriori indicazioni potranno essere fornite entro e non oltre il 20 febbraio 2011; trascorso tale termine si procederà all'inoltro del nuovo questionario nell'attuale stesura.

Nel trasmettere in allegato copia del III Rapporto sull'attività svolta dai Consigli nel 2008, si rappresenta che sta per essere ultimato il IV Rapporto concernente il 2009, che sarà presentato in un apposito incontro da organizzare a Roma.

Si comunica, infine, che, atteso il positivo riscontro dell'analoga iniziativa adottata nello scorso anno, anche per il 2011 si è provveduto a pubblicare il Calendario che si allega, nel quale sono state raccolte le immagini più significative dei progetti finanziati a valere sull'annualità 2009 del Fondo Europeo per l'Integrazione dei cittadini di Paesi terzi.

Si ringrazia per la consueta fattiva collaborazione.

 

Il Direttore Centrale: Malandrino