Regione Toscana
Norma

 
MINISTERO DELL'INTERNO  
DECRETO 6 dicembre 2013
  Proroga data presentazione progetti.  
 
  Vigente al 18/09/2019 


 
  urn:nir:ministero.interno:decreto:2013-12-06;nir-1

Indice


L'AUTORITÀ RESPONSABILE

VISTA la Decisione del Consiglio dell'Unione europea del 25 giugno 2007, che istituisce il Fondo Europeo per l'Integrazione di cittadini di Paesi terzi per il periodo 2007-2013 nell'ambito del Programma Generale «Solidarietà e gestione dei flussi migratori» ( 2007/435/CE );

VISTO che la gestione del Fondo è stata attribuita al Ministero dell'Interno, Dipartimento per le libertà civili e l'immigrazione;

VISTO il decreto del 24 aprile 2008 con il quale il Capo Dipartimento per le Libertà civili e l'Immigrazione ha designato, quale Autorità Responsabile del Fondo, il Direttore Centrale per le Politiche dell'Immigrazione e dell'Asilo;

CONSIDERATO che il Programma Annuale 2013, approvato con Decisione della Commissione C(2013) 2656 del 3 maggio 2013, prevede azioni da realizzarsi sia per il tramite di "progetti nazionali" e sia per il tramite di "progetti a valenza territoriale";

VISTO il decreto in data 05/08/2013 nr. 5018 con il quale l'Autorità Responsabile ha ripartito le risorse relative al Programma Annuale 2013 per la realizzazione delle progettualità a valenza territoriale;

VISTO il decreto in data 12/11/2013 nr. 6850 con il quale l'Autorità Responsabile ha adottato l'avviso pubblico per la presentazione dei progetti a valenza territoriale relativo all'azione 5 del Programma Annuale 2013;

CONSIDERATO che il termine di scadenza per la presentazione dei progetti è stato fissato alle ore 16.00 del 18 dicembre 2013;

COSIDERATO che da più parti è stata rappresentata la necessità di una proroga della scadenza dei termini di presentazione delle proposte progettuali;

RAVVISATA da parte di questa Autorità Responsabile la necessità di consentire la più ampia partecipazione al procedimento di presentazione delle proposte progettuali e la costituzione di ampie reti territoriali;

RITENUTO inoltre che una proroga dei termini di scadenza del summenzionato Avviso Pubblico consente, conseguentemente, ai Soggetti Proponenti una più ampia ed articolata definizione degli obiettivi progettuali,

DECRETA

il seguente regolamento:


   
  Art. 1   
  1.  la scadenza del termine per la presentazione dei progetti a valenza territoriale, fissato nel decreto di adozione nr. prot. 6850/2013 e nell'art. 10 - comma 4 dell' avviso pubblico relativo all'azione 5 del Programma Annuale 2013, alle ore 16.00 del 18 dicembre 2013, è prorogata alle ore 16.00 dell' 8 gennaio 2014.
 
  2.  Si comunica altresì che il termine ultimo per inviare quesiti per posta elettronica all' indirizzo e-mail dlcifondointegrazione@interno.it è fissato al 24 dicembre 2013. Di detta proroga verrà data notizia attraverso la pubblicazione sul sito internet www.interno.gov.it .
 

Il presente decreto, munito del sigillo dello Stato, sarà inserito nella Raccolta ufficiale degli atti normativi della Repubblica italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e di farlo osservare come legge dello Stato.

 

Dato a Roma, 6 dicembre 2013

L'Autorità Responsabile del Fondo Europeo per l'Integrazione: Malandrino