Regione Toscana
Norma

 
COMUNE DI SESTO FIORENTINO  
 
DELIBERAZIONE 8 agosto 2016, n. 29
  Oggetto: Atto di indirizzo relativo all'estensione alla presentazione on line delle domande di cittadinanza italiana del servizio di ausilio nei confronti dei cittadini stranieri svolto dall'Ufficio Relazioni con il Pubblico.  
 


 
  urn:nir:comune.sesto.fiorentino;giunta:deliberazione:2016-08-08;29

LA GIUNTA COMUNALE

RICHIAMATA la decisione della Giunta Comunale n. 1 del 2 gennaio 2007, con la quale si è stabilita la partecipazione del Comune di Sesto Fiorentino al Progetto di ausilio alla presentazione on line delle domande di permesso di soggiorno, in qualità di Comune Tester, attribuendone la competenza all'Ufficio Relazioni con il Pubblico;

DATO ATTO che il servizio, attivo dal 2007 senza interruzioni, è gestito in collaborazione con operatori economici esterni, individuati attraverso procedure concorrenziali attuate tramite il sistema telematico S.T.A.R.T.;

DATO ATTO che l'affidamento in essere verrà a scadenza il 31 agosto 2016 e che quindi è necessario procedere ad un nuovo affidamento per il periodo settembre 2016 - agosto 2018;

DATO ATTO che a decorrere dal 18 maggio 2015 è operativo un nuovo servizio on line - messo a punto dal Dipartimento per le Libertà Civili e l'Immigrazione del Ministero dell'Interno - per l'invio telematico della domanda di conferimento della cittadinanza italiana;

RILEVATO che si tratta di una procedura interamente telematica, all'interno della quale sono richiesti molteplici adempimenti, quali: l'attivazione di una casella di posta elettronica personale, l'individuazione on line della corretta tipologia di modulo, l'inserimento di documenti scansionati ed il loro collegamento alla domanda;

DATO ATTO che ogni comunicazione successiva all'inserimento della domanda avviene esclusivamente on line tramite il portale dedicato;

CONSIDERATO che tale procedura rende particolarmente complesso dal punto di vista tecnico e giuridico la presentazione della domanda di cittadinanza italiana da parte di alcuni cittadini stranieri, in mancanza dell'assistenza di soggetti esterni in possesso di competenze specialistiche;

RITENUTO che costituisca obiettivo primario dell'Amministrazione l'integrazione dei cittadini stranieri nella comunità sestese e che tale integrazione si possa realizzare soltanto attraverso il regolare soggiorno e l'acquisizione della cittadinanza italiana da parte di coloro che siano in possesso dei requisiti di legge;

RITENUTO di estendere il servizio di ausilio nei confronti dei cittadini stranieri svolto dall'Ufficio Relazioni con il Pubblico, relativo attualmente alla procedura telematica del rilascio/rinnovo dei permessi di soggiorno, alla presentazione on line delle domande di cittadinanza italiana, eventualmente prorogando il servizio alle condizioni attuali per due mesi, durante i quali procedere al nuovo affidamento;

DATO ATTO che sussiste la copertura finanziaria necessaria per l'estensione del servizio, in virtù delle variazioni di bilancio approvate con deliberazione del Consiglio Comunale n. 13 del 29 luglio 2016;

VISTI i pareri rilasciati ai sensi dell' art. 49, comma primo, del D.Lgs. 267/2000  e s.m.i;

CON voti favorevoli n. 4 ed un astenuto (Sindaco Falchi);

DELIBERA

IL SEGUENTE INDIRIZZO


 

Di estendere il servizio di ausilio nei confronti dei cittadini:

1. stranieri svolto dall'Ufficio Relazioni con il Pubblico, relativo attualmente alla procedura telematica del rilascio/rinnovo dei permessi di soggiorno, alla presentazione on line delle domande di cittadinanza italiana;

2.Di incaricare il Settore Risorse Finanziarie ed Organizzazione di adottare tutti gli atti conseguenti.

DELIBERA altresì

CON voti favorevoli n. 4 ed un astenuto (Sindaco Falchi), di dichiarare la presente deliberazione immediatamente eseguibile, ai sensi dell' art. 134, quarto comma, del D. Lgs. 267/2000  .