Regione Toscana
Norma

 
REGIONE TOSCANA  
DELIBERA REGIONALE 28 luglio 2014, n. 649
  Approvazione dello schema del "Protocollo di Intesa tra la Regione Toscana e la Prefettura di Firenze per la realizzazione di interventi di accoglienza atti a far fronte al flusso straordinario di cittadini extracomunitari".  
  Pubblicato in BURT, n. 32 del 13/08/2014


 
  urn:nir:regione.toscana:delibera.giunta:2014-07-28;649

LA GIUNTA REGIONALE

Constatata la grave situazione derivante dall'afflusso non programmato di immigrati sul territorio nazionale, che rende indispensabile attivare un sistema di accoglienza in grado di far fronte a tale forte pressione;

Considerato:

- che in data 10 luglio 2014 la Conferenza Unificata ha approvato un accordo con il quale il Governo, le Regioni, ANCI e UPI, condividono i contenuti di un apposito "Piano Operativo Nazionale per fronteggiare il flusso straordinario di cittadini extracomunitari (singoli e famiglie) e minori non accompagnati";

- che tutte le Istituzioni coinvolte si sono in tal modo impegnate ad affrontare la situazione con spirito di leale e solidale collaborazione, condividendo l'esigenza di una governance nazionale e regionale attraverso tavoli coordinati rispettivamente dal Ministero dell'Interno e dal Prefetto del comune capoluogo e costituiti da soggetti con le competenze dei diversi settori coinvolti (salute, protezione sociale, formazione/lavoro, accoglienza ecc.).

- che il Ministero dell'Interno - Dipartimento per le libertà civili e l'immigrazione - Direzione centrale dei Servizi Civili per l'immigrazione e l'asilo - ha manifestato la necessità di fronteggiare una serie di sbarchi che negli ultimi mesi si sono particolarmente intensificati (cfr. Nota 7418 del 20 giugno 2014);

Considerato quindi necessario e urgente mettere in atto tutta una serie di iniziative immediate per affrontare le problematiche sopra delineate, anche attraverso lo sviluppo di rapporti di collaborazione tra le amministrazioni pubbliche, al fine di garantire un migliore livello qualitativo delle azioni intraprese dai vari enti secondo le rispettive competenze;

Valutata positivamente l'opportunità di promuovere forme di stretta collaborazione con la Prefettura di Firenze, cui compete il coordinamento dei rapporti con gli enti locali a livello regionale al fine di favorire una più efficiente ed efficace capacità di risposta alle problematiche sopra delineate;

Rilevata la necessità di garantire l'accoglienza di immigrati in strutture idonee ubicate nel territorio regionale;

Considerata la disponibilità della Regione a collaborare con gli organi del Governo centrale ed in particolare con le Prefetture - Utg per il reperimento di strutture da mettere a disposizione per il servizio di prima accoglienza di cittadini extracomunitari, adulti, famiglie e minori stranieri non accompagnati;

Ritenuto pertanto di addivenire alla sottoscrizione di un'apposita Intesa con la Prefettura di Firenze, per le finalità sopra indicate, secondo lo schema riportato nel testo di cui all'allegato 1 al presente atto;

A voti unanimi,

DELIBERA


 

1. di approvare lo schema del "Protocollo di Intesa tra la Regione Toscana, e la Prefettura di Firenze per la realizzazione di interventi di accoglienza atti a far fronte al flusso straordinario di cittadini extracomunitari" allegato 1 al presente provvedimento quale sua parte integrante e sostanziale.

2. di incaricare la Direzione generale della Presidenza di porre in essere gli atti necessari all'attuazione del Protocollo d'intesa.

Il presente atto, è pubblicato integralmente sul BURT ai sensi degli articoli 4  , 5  e 5-bis  della l.r. 23/2007 e sulla banca dati degli atti amministrativi della Giunta regionale ai sensi dell' articolo 18 della medesima l.r. 23/2007  .


 

Segreteria della Giunta: Il Direttore Generale Antonio Davide Barretta



ALLEGATI:  
- Allegato   -