Regione Toscana
Norma

 
MINISTERO DELL'INTERNO  
DIRETTIVA 13 dicembre 2011, n. 11050
  Oggetto: Accesso ai centri  
 
  Vigente al 18/09/2019 


 
  urn:nir:ministero.interno:direttiva:2011-12-13;11050

 

AI SIG.RI PREFETT DI AGRIGENTO - ANCONA - BARI - BOLOGNA - BRINDISI - CAGLIARI - CALTANISSETTA{ATANZAROCROTONEF CATANZARO - FOGGIA - GORIZIA - LECCE - MILANO - MODENA - RAGUSA - ROMA - TORINO -TRAPANI

AI SIG.RI PREFETTI - LORO SEDI

AI SIG.R I COMMISSARI DEL GOVERNO PER LE PROVINCE DI TRENTO E BOLZANO

La pressione migratoria determinata dal massiccio afflusso di cittadini stranieri provenienti dai paesi del Nord Africa che ha interessato l'intero territorio nazionale aveva reso necessaria, nel prelevalente obiettivo di non intralciare le attività di accoglienza loro rivolte, limitare l'ingresso solo alle categorie di soggetti e/o Enti richiamati nelle direttive n. 1305 - 11050/110 (4), del 1 aprile  e dell' 8 aprile 2011  .

Il significativo decremento dei flussi provenienti dal Nord Africa registratosi nell'ultimo mese del corrente anno e l'attivazione del complessivo sistema di accoglienza consentono ora di poter revocare le le direttive del 2011 e di ripristinare i contenuti della direttiva del 24 aprile 2007 ad integrazione della quale si ritiene, peraltro, di impartire le seguenti ulteriori disposizioni:

- le SS.LL., per la preventiva comunicazione, inoltreranno le istanze di accesso - corredandole delle proprie valutazioni in merito - al competente Dipartimento per le Libertà Civili e l'Immigrazione, e per consocenza al Gabinetto del Ministro;

- le SS. LL., oltre che per motivi di ordine pubblico, potranno differire l'accesso nei centri anche per ragioni di sicurezza nei casi in cui la struttura si ainteressata da interventi di ristrutturazione o, comunque dalla esecuzione di rilevanti lavori di manutenzione straordinaria.

IL MINISTRO: Annamaria Cancellieri