Regione Toscana
Norma

 
LEGGE 4 marzo 1958, n. 132
  Ricorrenza festivita' del 4 ottobre in onore dei Patroni speciali d'Italia San Francesco d'Assisi e Santa Caterina da Siena.  
  Pubblicato in GU, n. 63 del 13/03/1958
  Vigente al 18/09/2019 


Indice


La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato;

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

PROMULGA

la seguente legge:


   
  Art. 1.    
  1.  Il 4 ottobre e' considerato solennita' civile  
 
e giornata della pace, della fraternita' e del dialogo tra appartenenti a culture e religioni diverse,[1]  
  in onore dei Santi Patroni speciali d'Italia San Francesco d'Assisi e Santa Caterina da Siena, ai sensi dell' art. 3 della legge 27 maggio 1949, n. 260  .
 
 
2.  In occasione della solennita' civile del 4 ottobre sono organizzate cerimonie, iniziative, incontri, in particolare nelle scuole di ogni ordine e grado, dedicati ai valori universali indicati al primo comma  di cui i Santi Patroni speciali d'Italia sono espressione [2]  
 
 
  Art. 2.    
  1.  La presente legge entra in vigore il giorno dopo la sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.
 
  2.  La presente legge, munita del sigillo dello Stato, sara' inserta nella Raccolta ufficiale delle leggi e dei decreti della Repubblica italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge dello Stato.
 

 

Data a Roma, addi' 4 marzo 1958

Gronchi

Visto, il Guardasigilli: GONELLA

 

Note sulla vigenza

[1] - Sostituzione (testo inserito) da: Articolo 1 Comma 1 legge 10 febbraio 2005, n. 24.  In vigore dal 17/03/2005

[2] - Sostituzione (testo inserito) da: Articolo 1 Comma 1 Lettera b legge 10 febbraio 2005, n. 24.  In vigore dal 17/03/2005