Regione Toscana
Norma

 
MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI  
NOTA 18 marzo 2011
  Memorandum d'intesa in materia di un programma di scambi giovanili  
 


 
  urn:nir:ministero.affari.esteri:nota:2011-03-18;da assegnare

 

Il Ministero degli Affari Esteri presenta i suoi complimenti all'Ambasciata del Canada e - con riferimento al Memorandum d'intesa in materia di un programma di scambi giovanili firmato a Ottawa il 18 ottobre 2006 - ha l'onore, a nome del Governo italiano, di proporre quanto segue:

1) con riferimento al punto V, paragrafo a) della sezione 2 di stabilire, su base di reciprocità, in duecento (200) euro mensili le risorse finanziarie il cui processo dovrà essere dimostrato da parte degli interessati a baneficiare delle disposizioni del Memorandum. Tale importo non comprende la somma necessaria per l'acquisto del biglietto aereo;

2) con riferimento ai paragrafi a) e b) della sezione 7, di determinare su base di revciprocità in 1000 (mille) il numero di cittadini che ogni anno potranno beneficiare dell'applicazione del Memorandum di intesa in parola;

3) con riferimento alla sezione 4 b) del Memorandum d'intesa la durata del soggiorno per cittadini in possesso di documenti d'ingresso previsti nella sezione 3 a), è estesa a 12 mesi;

4) con riferimento alla sezione 5 a) e 6 a) del Memorandum d'intesa, si precisa inoltre che in relazione alla normativa attualmente vigente in Italia in materia di lavoro, il nulla osta al lavoro non potrà essere rilasciato per un periodo complessivo superiore a sei mesi e per non più di tre mesi con lo stesso datore di lavoro.

Il Ministero degli Affari Esteri ha l'onore di proporre che la presente Nota, insieme con la Nota con cui il Governo canadese comunicherà il suo consenso su quanto precede, costutuiranno un emendamento al memorandum d'intesa in materia di un programma di scambi giovanili tra il Governo della Repubblica italiana ed il Governo canadese, che entrerà in vigore al momento della ricezione da parte italiana della Nota canadese in parola.

Il Ministero degli Affari Esteri si avvale dell'occasione per rinnovare all'ambasciata del Canada i sensi della sua più alta considerazione.

Roma, 18 marzo 2011