MINISTERO DELL'INTERNO  
CIRCOLARE 13 settembre 2013, n. 5543
  OGGETTO: D.P.R. 14 settembre 2011 n. 179  recante il "Regolamento concernente la disciplina dell'Accordo di integrazione tra lo straniero e lo Stato, a norma dell' articolo 4-bis, comma 2 del Testo Unico sull'Immigrazione  ".  
 


 
  urn:nir:ministero.interno:circolare:2013-09-13;5543

ALLE PREFETTURE - UTG

AL COMMISSARIATO DEL GOVERNO PER LA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

AL COMMISSARIATO DEL GOVERNO PER LA PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO

ALLA PRESIDENZA DELLA GIUNTA DELLA REGIONE VALLE D'AOSTA - AOSTA

E p.c. AL MINISTERO DELL'ISTRUZIONE DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA Dipartimento per l'lstruzione Viale Trastevere - ROMA


 

Di seguito alle comunicazioni del 18 giugno 2013 prot. n. 3960 e del 19 luglio, prot. n. 4637, concernenti l'attuazione per l'anno 2013 delle disposizioni di cui alla normativa sopraindicata, si forniscono le seguenti ulteriori indicazioni, necessarie ai fini del regolare svolgimento delle sessioni di formazione civica previste dalla norma.

In particolare, sulla base delle segnalazioni pervenute circa le risorse finanziarie necessarie per l'applicazione nel corrente anno dell'Accordo di integrazione di cui D.P.R. 14 settembre 2011 n. 179  , si ritiene di poter autorizzare le Prefetture che hanno sottoscritto i relativi Protocolli d'Intesa ad organizzare, anche nel corso del IV trimestre 2013 (1 ottobre - 31 dicembre), le sessioni di formazione civica presso i CTP.

Tuttavia, stante le limitate risorse economiche destinabili a tal fine, codeste Prefetture sono invitate a ridurre, per quanto possibile, il numero delle sessioni da organizzare fino al 31 dicembre p.v. In particolare, si sottolinea la necessità, in accordo con gli lstituti scolastici, di aumentare il numero dei convocati per ciascuna sessione che dovrà, pertanto, essere possibilmente superiore alle 18 unità indicate quale numero minimo nei Piano di riparto delle spese, predisposto dal Ministero dell'lstruzione delI'Università e della Ricerca. lnoltre, allo scopo di consentire ai CTP di presentare la rendicontazione delle sessioni, utile ai fini della liquidazione delle spese sostenute, si allegano i Moduli di rendicontazione che dovranno essere forniti agli lstituti scolastici a cura di codeste Prefetture.

Si allega, altresi, il Piano di riparto delle spese definitive che sostituisce quello precedentemente inviato con nota del 18 giugno 2013 prot. 3960.

 

Il Direttore Centrale: Malandrino



ALLEGATI:  
- Allegato   -