MINISTERO DELL'INTERNO  
CIRCOLARE 22 ottobre 2013, n. 6425
  Oggetto: Nuove modalità di svolgimento delle sessioni di formazione civica e di informazione previste dall' art. 3 del DPR 14 settembre 2011, n. 179  e regolamentate dall'Accordo quadro tra il Ministero dell'lnterno e il Ministero dell'Istruzione, dell'università e della Ricerca del 07/08/2012  .  
 


 
  urn:nir:ministero.interno:circolare:2013-10-22;6425

ALLE PREFETTURE UU.TT.G. - LORO SEDI

AL COMMISSARIATO DEL GOVERNO PER LA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

AL COMMISSAR!ATO DEL GOVERNO PER LA PROVINCIA AUTONOMA Di BOLZANO

ALLA PRESIDENZA DELLA GIUNTA REGIONALE DELLA VALLE D'AOSTA - AOSTA

e, p.c.: AL MINISTERO DELL'ISTRUZIONE DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA - Dipartimento per l'Istruzione Viale Trastevere - ROMA


 

Si fa seguito alla circolare n. 5543 del 13 settembre 2013  riguardante le indicazioni operative per lo svolgimento delle sessioni di formazione civica e di informazione previste dall' art. 3 del DPR in oggetto indicato  .

Al riguardo, nell'evidenziare l'esigenza di assicurare lo svolgimento omogeneo su tutto il territorio nazionale delle sessioni formative e soprattutto di garantire la sostenibilità economica delle stesse per il periodo gennaio-giugno 2014, si intende ricondurre la gestione, il finanziamento e l'attuazione delle predette sessioni neIl'ambito dei progetti territoriali a carattere regionale finanziati a valere sul Programma Annuale 2012 del Fondo Europeo per l'Integrazione di cittadini di Paesi terzi, Azione 1 - Piani regionali per la formazione civico linguistica dei cittadini di Paesi terzi (approvati con Decreto deIl'Autorità Responsabile FEI n. 4910 del 01/08/2013).

Pertanto, in considerazione anche dell'adesione di codeste Prefetture - UU.TT.G. ai richiamati progetti regionali si prega di avviare i necessari contatti con le Regioni/Province autonome al fine di fornire l'elenco dei CTP deputati allo svolgimento delle sessioni formative cosi come previsto dall'Accordo Quadro in oggetto indicato, individuati attraverso i protocolli d'intesa stipulati, o in corso di stipula, con gli UU.SS.RR competenti per territorio, nonché il calendario delle sessioni che dovranno essere svolte nel corso del 1° semestre 2014.

Ciò posto, sotto il profilo finanziario, le richieste di pagamento, quale corrispettivo per la realizzazione delle sessioni formative, dovranno essere inviate dai CTP direttamente alla Regione/Provincia autonoma competente e non più alle Prefetture - UU.TT.G.

Si fa infine presente che, nell'ambito delle attività progettuali in corso di realizzazione da parte delle Regioni/Province autonome, codeste Prefetture vorranno concordare con le medesime le modalità operative più adeguate per soddisfare le esigenze di svolgimento delle sessioni formative nei rispettivi territori.

Si ringrazia per la collaborazione e si resta a disposizione per ogni eventuale chiarimento.

 

Il Direttore Centrale