Regione Toscana
Norma

 
MINISTERO DELL'ISTRUZIONE DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA  
CIRCOLARE 19 febbraio 2014, n. 4233
  Oggetto: Trasmissione delle Linee guida per l'integrazione degli alunni stranieri.  
 


 
  urn:nir:ministero.istruzione.universita.ricerca:circolare:2014-02-19;4233

Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali

Al Sovrintendente agli studi della Regione autonoma della Valle d'Aosta

Al Sovrintendente scolastico per la provincia di Bolzano

All'Intendente scolastico per la scuola in lingua tedesca di Bolzano

All'Intendente scolastico per la scuola in lingua italiana di Bolzano

All'Intendente scolastico per la scuola in lingua ladina di Bolzano

Al Dirigente del Dipartimento per l'istruzione della Provincia di Trento

Ai Dirigenti scolastici delle Istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado - Loro sedi


 

Si trasmette in allegato il documento "Linee guida per l'integrazione degli alunni stranieri" che costituisce l'aggiornamento dell'analogo documento emanato con circolare del Ministro dell'istruzione, dell'Università e della ricerca n. 24 del 1° marzo 2006  .

Le linee guida propongono una descrizione del nuovo contesto, scolastico e sociale, nel quale sta avvenendo l'integrazione dei bambini e dei ragazzi stranieri nelle nostre scuole e propone un'accurata rassegna delle indicazioni operative che aiutano le scuole in questo complesso lavoro.

Alle novità normative intervenute negli ultimi Otto anni si aggiungono oggi modelli d'integrazione e di sostegno didattico già collaudati in molte realtà scolastiche italiane.

Accanto agli argomenti più tradizionali che riguardano l'integrazione degli alunni di cittadinanza non italiana, si esaminano alcuni temi che finora erano stati meno approfonditi, quali l'inserimento nelle scuole del secondo ciclo, la valutazione, gli esami, la didattica dell'italiano come seconda lingua, la formazione del personale scolastico e l'istruzione e formazione degli adulti.

Anche questo documento si inserisce nei solco di una "normativa partecipata" che, lungi dal dettare regole di comportamento fisse e assolute, offre alle scuole una sintesi ragionata di quello che le scuole stesse hanno elaborate in una logica di condivisione e di sperimentazione continua.

L'occasione mi è gradita per ringraziare di nuovo tutto il personale delle scuole italiane per il lavoro che svolgono ogni giorno a favore dell'inserimento, non solo scolastico, di ragazzi e famiglie che scelgono di stabilirsi nel nostro Paese.

 

Il Ministro: Maria Chiara Carrozza



ALLEGATI:  
- Allegato   -

 

Linee guida per l'integrazione degli alunni stranieri:

http://www.istruzione.it/allegati/2014/linee_guida_integrazione_alunni_stranieri.pdf

 
- Allegato 2   -

 

Avviso di errata corrige:

avviso-19-05-2014