Regione Toscana
Percorso iter 2
» Percorsi di ingresso e soggiorno » Protezione sociale, tutela della persona e del minore

Protezione sociale

Tutela della persona

Permesso di soggiorno per cure mediche o salute (gravidanza)
E' concesso alle cittadine non comunitarie prive di permesso di soggiorno in deroga a tutte le norme in materia di ingresso e soggiorno, nel caso vi sia la condizione di gravidanza o se il figlio neonato non abbia compiuto i 6 mesi di età. Può essere concesso anche al padre dopo la nascita del bambino per 6 mesi.
Conversione in permesso di soggiorno per motivi familiari (“ricongiungimento in deroga o coesione familiare” a favore di straniero soggiornante in Italia, familiare di straniero regolarmente soggiornante)
Entro 1 anno dalla scadenza del permesso di soggiorno per cure mediche è possibile chiedere la conversione in permesso di soggiorno per motivi di famiglia con il familiare regolarmente soggiornante in Italia.

Tutela del minore

Permesso di soggiorno per assistenza minore
Il Tribunale per i minorenni, per gravi motivi connessi con lo sviluppo psicofisico e tenuto conto dell'età e delle condizioni di salute del minore che si trova nel territorio italiano, può autorizzare l'ingresso o la permanenza del familiare, per un periodo di tempo determinato.
Permesso di soggiorno per minore età
Consente al minore straniero non accompagnato di soggiornare regolarmente in Italia in attesa di essere affidato.