Regione Toscana
Norma

 
MINISTERO DELL'INTERNO  
CIRCOLARE 31 gennaio 2013, n. 619
  OGGETTO: Emersione dal lavoro irregolare ex art. 5 decreto legislativo 16 luglio 2012 , n. 109  . Comunicazioni modifiche dei contenuti contrattuali del rapporto di lavoro. Circolare INPS n. 10 del 17 gennaio 2013  .  
 


 
  urn:nir:ministero.interno:circolare:2013-01-31;619

Alle Prefetture-UTG - SEDI

AI Commissariato del Governo per la Provincia Autonoma di TRENTO

Al Commissariato del Governo per la Provincia Autonoma di BOLZANO

Alla Presidenza della Regione VALLE D'AOSTA - AOSTA

e.p.c. Al Gabinetto del Ministro Per la Cooperazione Internazionale e L'integrazione Largo Chigi - ROMA

Al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Direzione Generale deII'Immigrazione e delle politiche di integrazione Via Fornovo n.8 - ROMA

AII'I.N.P.S. - Istituto Nazionale della Previdenza Sociale Via Ciro il Grande, 21 - ROMA

AII'Agenzia delle Entrate - Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti Via del Giorgione n. 159 - ROMA

AI Gabinetto del Sig. Ministro - SEDE

AI Dipartimento della P.S. - Direzione Centrale delI'Immigrazione e della Polizia delle Frontiere - SEDE


 

L'INPS in data 17 gennaio 2013 ha emanato la circolare n. 10  , che ad ogni buon fine si allega, con la quale ha formulato chiarimenti e disposizioni relativamente ai lavoratori domestici interessati alle procedure di emersione in oggetto. La circolare regolamenta l'interruzione del rapporto di lavoro, per decesso e per causa di forza maggiore, il disconoscimento, i rapporti di lavoro plurimi, nonché le modifiche dei dati anagrafici e del rapporto di lavoro.

In particolare l'INPS evidenzia come siano pervenute ai propri uffici, da più canali, numerose richieste dei datori di lavoro finalizzate alla correzione di errori commessi in sede di compilazione delle domande (numero di ore lavorate, retribuzione, livello contrattuale, convivenza, ecc).

Tanto premesso, sarà cura degli Sportelli Unici per l'Immigrazione trasmettere con tempestività al predetto Istituto, via fax al Contact Center Multicanale 800.803.164, copia di tutte le analoghe comunicazioni di variazione pervenute presso le Prefetture-UTG, anche al fine di consentire l'emissione in tempo utile dei MAV relativi all'anno 2013.

Codeste Prefetture vorranno informare i Dirigenti degli Sportelli Unici e dare la più ampia diffusione, per il tramite dei Consigli Territoriali per l'Immigrazione, alle indicazioni sopra riportate.

Si ringrazia per la consueta collaborazione e si resta a disposizione per ogni ulteriore chiarimento ritenuto necessario.

 

Il Direttore Centrale: Malandrino