Regione Toscana
Norma

 
MINISTERO DELL'INTERNO  
DECRETO 1 aprile 2015, n. 3368
  Adozione avviso pubblico  
 


 
  urn:nir:ministero.interno:decreto:2015-04-01;3368

IL CAPO DEL DIPARTIMENTO

VISTO il Regolamento (UE) n. 514/2014 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 16 aprile 2014 recante disposizioni generali sul Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione (FAMI) e sullo strumento di sostegno finanziario per la cooperazione di polizia, la prevenzione e la lotta alla criminalità e la gestione delle crisi;

VISTO il Regolamento (UE) n. 516/2014 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 16 aprile 2014 che istituisce il Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione, che modifica la decisione 2008/381/CE del Consiglio e che abroga le Decisioni n. 573/2007/CE e n. 575/2007/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio e la Decisione 2007/435/CE del Consiglio;

VISTA l'intesa tra il Governo, le Regioni e gli Enti Locali sul piano nazionale per fronteggiare il flusso straordinario di cittadini extracomunitari, adulti, famiglie e minori stranieri non accompagnati sancita nella seduta del 10 luglio 2014 della Conferenza Unificata Stato Regioni;

CONSIDERATA la definizione di "Assistenza emergenziale" (art. 21 Reg. n. 516/2014 UE ) quale sostegno finanziario fornito dal Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione per far fronte a necessità urgenti e specifiche, nell'eventualità di una situazione d'emergenza, quale definita all'art. 2, lett. k. Reg. n. 516/2014 UE art. 21 e da attuare in conformità degli articoli 6 e 7 Reg. (UE) n. 514/2014 ;

CONSIDERATA l'esigenza di realizzare, in strutture ad alta specializzazione, distribuite sul territorio nazionale, attività di accoglienza temporanea di Minori Stranieri non Accompagnati per 800 posti giornalieri, al fine di garantire servizi di ospitalità per un breve periodo per 2.400 MSNA e l'erogazione di circa 217.600 giornate di accoglienza complessive;

VISTO Il Grant Agreement siglato tra il Ministero dell'Interno e la Commissione Europea in data 11 Marzo 2015, avente ad oggetto il finanziamento a valere sull'Assistenza Emergenziale del Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014 - 2020, di un progetto di "Miglioramento della capacità del territorio italiano di accogliere minori stranieri non accompagnati", per un importo complessi vo pari a Euro 13.277.400,00, di cui Euro 11.949.660,00 di quota comunitaria e Euro 1.327.740,00 di quota nazionale;

RILEVATA la necessità di realizzare talune delle attività previste dal succitato Grant Agreement, per un importo complessivo pari ad Euro 11.870.304,00, di cui E 10.683.273,60 di quota comunitaria e E 1.187.030,40 di quota nazionale, come da specifiche linee del Budget trasmesso alla Commissione Europea, attraverso progetti da ammettere a finanziamento tramite Avviso pubblico;

VISTO l'Avviso pubblico per la presentazione di progetti da finanziare a valere sul Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014 - 2020 - Assistenza Emergenziale "Miglioramento della capacità del territorio italiano di accogliere minori stranieri non accompagnati", adottato con Decreto Prot. N. 11934 del 23 Dicembre 2014;

VISTO il Decreto Prot. N. 2522 del 12 Marzo 2015, con cui il Capo del Dipartimento approvava la graduatoria dei 10 progetti ammessi al finanziamento a valere sul Fondo Asilo, Migrazione ed integrazione (FAMI) 2014 - 2020 - Assistenza Emergenziale nell'ambito dell'intervento "Miglioramento della capacità del territorio italiano di accogliere minori stranieri non accompagnati" , per un totale di 500 posti giornalieri di accoglienza e 136.000 giornate di accoglienza complessive;

RILEVATE residue disponibilità per un importo pari ad E 4.457.130,45, a seguito della selezione dei10 progetti finanziati nell'ambito del suddetto Avviso pubblico;

RILEVATA l'esigenza di realizzare gli obiettivi previsti dal Grant Agreement in merito al numero di posti giornalieri da garantire, numero di MSNA da accogliere e dal numero di giornate di accoglienza complessive da erogare;

RILEVATA la necessità di definire l'articolazione ed i contenuti delle ulteriori proposte progettuali finanziabili nell'ambito dell'Assistenza Emergenziale del FAMI, i beneficiari, le procedure relative alla presentazione dei progetti, i criteri di ammissibilità e valutazione degli stessi, le modalità di assegnazione e liquidazione dei finanziamenti, le procedure di avvio, l'attuazione e la rendicontazione dei progetti;

CONSIDERATE le vigenti disposizioni normative regionali, nazionali ed internazionali riguardanti la prima assistenza e accoglienza dei Minori Stranieri non accompagnati e la loro protezione internazionale

DECRETA


 

È adottato l'Avviso pubblico "Miglioramento della capacità del territorio italiano di accogliere minori stranieri non accompagnati", per la presentazione di ulteriori progetti da finanziare a valere sul Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014 - 2020 - Assistenza Emergenziale.

L'Avviso costituisce parte integrante del presente provvedimento e sarà pubblicato sul sito internet del Ministero dell'Interno, all'indirizzo http://www.interno.gov.it/it e avrà scadenza in data 28 Aprile 2015, alle ore h 18:00':00''.

Del presente decreto sarà data notizia sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.


 

Roma, 1 aprile 2015

Il capo Dipartimento: Morcone



ALLEGATI:  
- Allegato   -