Regione Toscana
norma

 
MINISTERO DELL'INTERNO  
DECRETO 9 aprile 2014
  Scadenza del termine per la presentazione dei progetti a valenza regionale finanziati a valere sul Fondo Europeo per l'Integrazione di cittadini di Paesi terzi.  
 
  Vigente al 14/08/2020 


 
  urn:nir:ministero.interno:decreto:2014-04-09;nir-1

VISTA la Decisione del Consiglio dell'Unione europea del 25 giugno 2007, che istituisce il Fondo Europeo per l'Integrazione di cittadini di Paesi terzi per il periodo 2007-2013 nell'ambito del Programma Generale «Solidarietà e gestione dei flussi migratori» ( 2007/435/CE );

VISTO che la gestione del Fondo è stata attribuita al Ministero dell'Interno, Dipartimento per le libertà civili e l'immigrazione;

VISTO il decreto del 24 aprile 2008 con il quale il Capo Dipartimento per le Libertà civili e l'Immigrazione ha designato, quale Autorità Responsabile del Fondo, il Direttore Centrale per le Politiche dell'Immigrazione e dell'Asilo;

VISTO il decreto in data 04/03/2014  nr. 1517 con il quale l'Autorità Responsabile ha adottato l'avviso pubblico per la presentazione dei progetti a valenza regionale finanziati a valere sull'azione 2 del Programma Annuale 2013 - Orientamento al lavoro e sostegno all'occupabilità;

RITENUTO di dover prorogare il termine per la presentazione dei progetti a seguito di richieste pervenute dalle Regioni interessate;

DECRETA


 

La scadenza del termine per la presentazione dei progetti a valenza regionale finanziati a valere sul Fondo Europeo per l'Integrazione di cittadini di Paesi terzi, di cui all'avviso pubblico relativo all'azione 2 del Programma Annuale 2013, adottato con decreto nr. 1517 del 4 marzo 2014  , è prorogata alle ore 16.00 del 16 maggio 2014.

Di detta proroga verrà data notizia attraverso la pubblicazione sul sito internet www.interno.gov.it .


 

Roma, 4 aprile 2014

L'Autorità responsabile: Malandrino