Regione Toscana
norma

 
MINISTERO DELL'INTERNO  
DECRETO 18 giugno 2014, n. n. 7283
  Riapertura del termine ultimo di presentazione delle proposte progettuali a valere sull'Avviso 2.3 del Programma Annuale 2013 del Fondo Europeo per i Rifugiati "Interventi di accoglienza, supporto ed orientamento rivolti in modo specifico ai richiedenti protezione internazionale, appartenenti a categorie ordinarie e vulnerabili, che giungono in Italia presso l'aeroporto di Venezia in applicazione del Regolamento di Dublino".  
 
  Vigente al 14/08/2020 


 
  urn:nir:ministero.interno:decreto:2014-06-18;7283

Si fa riferimento al decreto prot. n. 5188 del 29 aprile 2014 di adozione degli Avvisi pubblici per la selezione di progetti finanziati dal Fondo Europeo per i Rifugiati nell'ambito dell'Azione 2 del Programma Annuale 2013.

Considerato che, a valere:

- sull'Avviso 2.1 - "Interventi di accoglienza, supporto ed orientamento rivolti in modo specifico ai richiedenti protezione internazionale, appartenenti a categorie ordinarie e vulnerabili, che giungono in Italia presso l'aeroporto di Roma in applicazione del Regolamento di Dublino" sono pervenute n. 4 proposte progettuali,

- sull'Avviso 2.2 - "Interventi di accoglienza, supporto ed orientamento rivolti in modo specifico ai richiedenti protezione internazionale, appartenenti a categorie ordinarie e vulnerabili, che giungono in Italia presso gli aeroporti di Milano in applicazione del Regolamento di Dublino" sono pervenute n. 2 proposte progettuali,

- sull'Avviso 2.3 - "Interventi di accoglienza, supporto ed orientamento rivolti in modo specifico ai richiedenti protezione internazionale, appartenenti a categorie ordinarie e vulnerabili, che giungono in Italia presso l'aeroporto di Venezia in applicazione del Regolamento di Dublino" non è pervenuta alcuna proposta progettuale.


 

L'Autorità Responsabile del Fondo Europeo per i Rifugiati intende riaprire il temine ultimo di presentazione delle proposte progettuali a valere sull'Avviso 2.3 - "Interventi di accoglienza, supporto ed orientamento rivolti in modo specifico ai richiedenti protezione internazionale, appartenenti a categorie ordinarie e vulnerabili, che giungono in Italia presso l'aeroporto di Venezia in applicazione del Regolamento di Dublino" - fino al 7 luglio 2014 (h 18:00:00).

Si specifica, con riferimento all'art. 2.4 "Risultati attesi" e all'art. 5.2 "Durata" del predetto Avviso, che ciascuna proposta progettuale presentata dovrà comunque prevedere l' erogazione di servizi di accoglienza per un minimo di 40 posti giornalieri garantiti per soggetti appartenenti alle categorie di cui all' art. 5.1 del medesimo Avviso, per un totale di giornate minime di accoglienza comprese tra 9.000 e 10.000. Le giornate minime di accoglienza dovranno essere garantite fino al 30 giugno 2015, termine ultimo per l'ammissibilità delle spese a valere sul Programma Annuale 2013, entro cui tutte le attività progettuali dovranno concludersi.

Si specifica altresì che la struttura dì accoglienza dovrà comunque essere indicata nella proposta progettuale.

Le modalità di presentazione delle proposte progettuali e tutte le altre condizioni permangono le medesime descritte dall'Avviso.


 

Roma, 18 giugno 2014

L'Autorità responsabile Il Direttore Centrale: Scotto Lavina