Regione Toscana
norma

 
MINISTERO DELL'INTERNO DIPARTIMENTO PER LE LIBERTÀ CIVILI E L'IMMIGRAZIONE DIREZIONE CENTRALE PER LE POLITICHE DELL'IMMIGRAZIONE E DELL'ASILO AUTORITA' RESPONSABILE DEL FONDO EUROPEO PER L'INTEGRAZIONE DI CITTADINI DI PAESI TERZI 2007-2013  
DECRETO 19 febbraio 2013
  Approvazione elenchi dei progetti  
 
  Vigente al 14/08/2020 


 
  urn:nir:ministero.interno:decreto:2013-02-19;nir-1

L'AUTORITA' RESPONSABILE

VISTA la Decisione del Consiglio dell'Unione europea del 25 giugno 2007 ( 2007/435/CE ) che istituisce il Fondo Europeo per l'Integrazione di cittadini di paesi terzi per il periodo 2007-2013 nell'ambito del programma generale «Solidarietà e gestione dei flussi migratori»;

VISTA la Decisione della Commissione del 5 marzo 2008 (2008/457/CE) recante modalità di applicazione della Decisione 2007/435/CE del Consiglio che istituisce il Fondo, relativamente ai sistemi di gestione e di controllo degli Stati membri, alle norme di gestione amministrativa e finanziaria e all'ammissibilità delle spese per i progetti cofinanziati;

VISTA la Decisione della Commissione del 21 agosto 2007 (2007/3926/CE) recante applicazione della Decisione 2007/435/CE del Consiglio relativa all'adozione degli orientamenti strategici del Fondo;

VISTA la Decisione della Commissione C(2008) 7639 del 4 dicembre 2008 di approvazione del Programma Pluriennale 2007-2013 e la Decisione della Commissione C(2012) 3117 del 15 maggio 2012, con cui la Commissione europea ha approvato il Programma Annuale 2012, che prevede azioni da realizzarsi sia attraverso "progetti nazionali", sia attraverso progetti "a valenza territoriale";

VISTO il decreto dell'Autorità Responsabile n. 6009 dell' 1ottobre 2012 con il quale sono state ripartite tra le azioni programmate, le risorse assegnate ai progetti a "valenza territoriale" per l'annualità 2012;

VISTO il decreto delll'Autorità Responsabile n. 6012 dell'1 ottobre 2012 con il quale sono stati adottati gli Avvisi Pubblici per la presentazione di progetti a valenza territoriale finanziati a valere sul Fondo FEI per le azioni n. 1, 2, 3, 5, 6, 6 pluriennale,7;

VISTI gli Avvisi pubblici per la presentazione di progetti a valenza territoriale relativi alle azioni n. 1, 2, 3, 5, 6, 6 pluriennale,7, pubblicati sul sito internet del Ministero dell'Interno in data 2 ottobre 2012;

VISTI i progetti pervenuti., il cui numero complessivo è pari a 886;

VISTO il decreto di nomina della Commissione di Valutazione dei progetti a valenza territoriale 2012 adottato in data 18 dicembre 2012;

CONSIDERATO che la suddetta Commissione ha concluso in data 18 febbraio 2013 la valutazione delle cause di inammissibilità di cui alle lett. a), b), c), d), e), f), g), h), i), j), k), l), m), n), o), p), r) e t) (solo per l'avviso azione 6 pluriennale) dell'art. 11 degli Avvisi pubblici relativi alle Azioni n. 1, 2, 3, 5, 6, 6 pluriennale e 7, pubblicati sul sito internet del Ministero dell'Intemo in data 2 ottobre 2012 (prot. nn. 6030/2012, 6031/2012, 6032/2012, 6033/2012, 6034/2012, 6035/2012, 6036/2012);

Tanto visto e considerato, l'Autorità Responsabile

DECRETA


 

l'approvazione degli elenchi dei progetti ammissibili e dei progetti non ammissibili perché incorsi in una o più delle cause di inammissibilità di cui all'art. 11, lett. a), b), c), d), e), f), g), h), i), j), k), l), m), n), o), p), r) e t) degli Avvisi pubblici relativi alle azioni n. 1, 2, 3, 5, 6, 6 pluriennale, 7, (prot. nn. 6030/2012, 6031/2012, 6032/2012, 6033/2012, 6034/2012, 6035/2012, 6036/2012) pubblicati sul sito internet del Ministero dell'Intemo in data 2 ottobre 2012.

I suddetti elenchi saranno pubblicati sul sito internet www.interno.gov.it .


Il presente decreto sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

 

Roma, 19 febbraio 2013

L'AUTORITA' RESPONSABILE: Malandrino



ALLEGATI:  
- Allegato   -