Regione Toscana
norma

 
MINISTERO DELL'INTERNO  
DECRETO 20 febbraio 2017
  Approvazione della graduatoria dei progetti presentati a valere sull'Avviso "Potenziamento della capacità ricettiva del sistema di seconda accoglienza dei Minori Stranieri non Accompagnati (MSNA)".  
 
  Vigente al 14/08/2020 


 
  urn:nir:ministero.interno:decreto:2017-02-20;nir-1

L'AUTORITA' RESPONSABILE

VISTO il Regolamento (UE) N. 514/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio del 16 Aprile 2014 recante tra le altre anche disposizioni generali sul funzionamento del Fondo Asilo Migrazione e Integrazione;

VISTO il Regolamento (UE ) N. 516/2014 del Parlamento Europeo e del Consiglio, del 16 aprile 2014 che istituisce il Fondo Asilo Migrazione e Integrazione;

VISTO il Regolamento (UE) N. 1042/2014 della Commissione del 25 luglio 2014 che integra il Regolamento (UE) n. 514/2014 per qu anto riguarda la designazione e le responsabilità di gestione e di controllo delle autorità responsabili;

VISTO il Regolamento (UE) N. 801/2014 della Commissione del 24 luglio 2014 che stabilisce il calendario e le altre condizioni di attuazione relative al meccanismo di assegnazione delle risorse per il programma di reinsediamento dell'Unione nell'ambito del Fondo Asilo Migrazione e Integrazione;

VISTI i Regolamenti (UE) N. 1048 e N. 1049 del 2014 che definiscono le misure di informazione e pubblicità ind irizzate al pubblico e le misure di informazione destinate ai beneficiari nonché le loro caratteristiche tecniche ai sensi del regolamento (UE) n. 514/2014 ;

VISTO che la gestione del Fondo è stata attribuita al Ministero dell'Interno, Dipartimento per le l ibertà civili e l'immigrazione;

VISTO il Decreto del Capo Dipartimento prot. n. 2066 del 9 febbraio 2017 con cui viene designato il Vice Prefetto Maria Assunta Rosa in qualità di Autorità Responsabile (AR) del FAMI;

VISTO il Programma Nazionale FAMI, documento programmatorio 2014 - 2020 approvato da parte della Commissione Europea con decisione C(2015) 5343 del 03 agosto 2015 e successivamente modificato con decisione C (2016) 1823 del 21 marzo 2016;

VISTO il Decreto dell'Autorità Responsabile nr. prot. 6715 del 22 aprile 2016 , con il quale è stato adottato l'Avviso pubblico - Potenziamento della capacità ricettiva del sistema di seconda accoglienza dei Minori Stranieri non Accompagnati (MSNA) " a valere sull'Obiettivo Specifico 1 Asilo - Obiettivo nazionale 1 - Accoglienza/Asilo - e con il quale sono stati destinati € 110.953.800,00 per la realizzazione di progetti a valere sull'Avviso suindicato;

CONSIDERATO che per l'Avviso - Potenziamento della capacità ricettiva del sistema di seconda accoglienza dei Minori Stranieri non Accompagnati (MSNA )" sono pervenuti complessivamente 50 progetti;

VISTO il Decreto di nomina della Commissione di valutazione n. prot. 16866 del 24 ottobre 2016;

CONSIDERATO che in data 25 gennaio 2017 la suddetta Commissione ha concluso le procedure di valutazione dei progetti pervenuti sotto il profilo dell'ammissibilità e del merito, secondo quanto disposto dall'art. 12 dell'Avviso succitato;

VISTA la proposta di graduatoria dei progetti, trasmessa con nota prot. 2486 dal Responsabile del Procedimento all'Autorità Responsabile del Fondo Asilo Migrazione e Integrazione in data 17 febbraio 2017;

CONSIDERATO che l'Amministrazione si è riservata la facoltà di richiedere chiarimenti e/o integrazioni documentali ad alcune proposte progettuali meritevoli di finanziamento;

RITENUTA la necessità e l'urgenza di assicurare comunque le attività di seconda accoglienza dei MSNA e quindi di consentire, alle proposte progettuali ammissibili al finanziamento, di stipulare, previa verifica dei requisiti richiesti, le Convenzioni di Sovvenzione previste dall'Avviso e avviare le attività concordate,

Tanto visto, considerato e ritenuto, l'Autorità Responsabile

DECRETA


 

- di approvare la graduatoria dei progetti presentati a valere sull'Avviso - Potenziamento della capacità ricettiva del sistema di seconda accoglienza dei Minori Stranieri non Accompagnati (MSNA)" allegata, che costituisce parte integrante del presente decreto;

- di ammettere a finanziamento, secondo gli importi descritti nell'allegato, le proposte progettuali dal n. 1 al n. 32;

- di riservarsi la facoltà di ammettere a finanziamento, nei limiti delle risorse disponibili, le proposte progettuali dal n. 33 al n. 40 in caso di valutazione positiva delle richieste di integrazioni trasmesse d ai proponenti;

- di escludere, per le motivazioni indicate nell'allegato, le proposte progettuali dal n. 41 al n. 50.

La suddetta graduatoria sarà pubblicata sul sito internet www.interno.gov.it .


Il presente decreto sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

 

Roma, 20 febbraio 2017

L'AUTORITA' RESPONSABILE ( Rosa )



ALLEGATI:  
- Allegato   -