Regione Toscana
norma

 
REGIONE TOSCANA  
DELIBERA REGIONALE 3 agosto 2020, n. 1146
  Oggetto"Linee Guida regionali per l'applicazione della normativa sull'assistenza sanitaria dei cittadini non italiani presenti in Toscana" ( DGRT 1139/2014  ) sostituzione all. A) parte seconda: assistenza sanitaria ai cittadini stranieri.  
 


 
  urn:nir:regione.toscana:delibera.giunta:2020-08-03;1146

LA GIUNTA REGIONALE

Richiamato il D.Lgs.vo n. 286/1998  "Testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell'immigrazione e norme sulla condizione dello straniero";

Richiamato l' Accordo Stato-Regioni, n. 255/CSR, 20 dicembre 2012  : "Indicazioni per la corretta applicazione della normativa per l'assistenza sanitaria alla popolazione Straniera da parte delle Regioni e Province autonome";

Richiamata ancora la Deliberazione GRT n. 1139 del 09/12/2014  "Recepimento Accordo Stato Regioni 20 dicembre 2012 - Indicazioni per la corretta applicazione della normativa per l'assistenza sanitaria alla popolazione straniera da parte delle regioni e province autonome: approvazione nuove Linee guida regionali per l'applicazione della normativa sull'assistenza sanitaria dei cittadini non italiani presenti in Toscana".

Preso atto della Legge 1° dicembre 2018, n. 132  , "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 4 ottobre 2018, n. 113  , recante disposizioni urgenti in materia di protezione internazionale e immigrazione, sicurezza pubblica, nonché misure per la funzionalità del Ministero dell'interno e l'organizzazione e il funzionamento dell'Agenzia nazionale per l'amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata. Delega al Governo in materia di riordino dei ruolie delle carriere del personale delle Forze di polizia e delle Forze armate";

Vista la Legge RT n. 45 del 17/07/2019  "Disposizioni per la tutela dei bisogni essenziali della persona umana. Modifiche alla L.R. n. 41/2005  e alla L.R. n. 29/2009  ";

Preso atto, ancora, della Circolare Ministero della Salute n. 21901 del 24/07/2019 "Indirizzi operativi per l'omogenea applicazione dell'assistenza sanitaria agli stranieri sul territorio nazionale a seguito della Legge 1° dicembre 2018, n. 132  ";

Viste le modifiche normative apportate dalla Legge n. 132, del 1° dicembre 2018  , alla disciplina del Testo Unico sull'Immigrazione, che, abolendo il permesso di soggiorno per motivi umanitari ( art. 5, co. 6, d.lgs. 286/98  ) e introducendo nuove tipologie di permesso di soggiorno, producono conseguenze su tutti i provvedimenti normativi connessi alla materia;

Dato atto che le "Linee guida regionali per l'applicazione della normativa sull'assistenza sanitaria dei cittadini non italiani presenti in Toscana", adottate con DGRT 1139/2014, sono state oggetto, nel corso degli anni, di precisazioni, parziali modifiche e integrazioni attraverso circolari e note dei settori competenti della Giunta Regionale Toscana;

Considerata, per tutto quanto sopra detto, la necessità di revisionare la parte seconda - Assistenza sanitaria ai cittadini stranieri - delle "Linee guida regionali per l'applicazione della normativa sull'assistenza sanitaria dei cittadini non italiani presenti in Toscana", adottate con DGRT 1139/2014, al fine di recepire le suddette modifiche e integrazioni normative nazionali e regionali e, al tempo stesso, dare indicazioni applicative uniformi alle Aziende territoriali e ospedaliere toscane e permettere un corretto e uniforme accesso all'assistenza sanitaria agli immigrati in tutto il territorio regionale;

Preso atto del lavoro di disamina degli aggiornamenti normativi e delle procedure e della normativa nazionale e regionale in materia di assistenza sanitaria ai cittadini extracomunitari, svolto dal gruppo di lavoro costituito dai referenti amministrativi inmateria di assistenza sanitaria agli stranieri delle aziende territoriali e ospedaliere toscane, dal referente di RT del competente settore della Direzione Diritti di Cittadinanzae Coesione Sociale, dal Centro di Salute Globale, con funzione di coordinamento (come da DGRT 909/2012  );

Preso atto che dal suddetto gruppo di lavoro è stato prodotto un testo revisionato della parte seconda ? Assistenza sanitaria ai cittadini stranieri, delle "Linee guida regionali per l'applicazione della normativa sull'assistenza sanitaria dei cittadini non italiani presenti in Toscana", adottate con DGRT 1139/2014, che recepisce le modifiche e integrazioni normative nazionali e regionali introdotte negli anni e dà indicazioni operative e applicative agli operatori amministrativi delle aziende territoriali e ospedaliere toscane;

Ritenuto opportuno, per quanto sopra detto, sostituire all'allegato A) parte seconda - Assistenza sanitaria ai cittadini stranieri, delle "Linee guida regionali per l'applicazione della normativa sull'assistenza sanitaria dei cittadini non italiani presenti in Toscana", adottate con DGRT 1139/2014, l'allegato 1) al presente atto quale parte integrante esostanziale;

Atteso che l'approvazione del documento di cui sopra non comporta un impegno di spesa a carico dell'Amministrazione Regionale, in quanto trattasi di sistematizzazione e omogeneizzazione di norme vigenti e di fruizione da parte dei migranti di prestazioni già garantite dalla normativa nazionale, regionale e dai Livelli Essenziali di Assistenza;

A VOTI UNANIMI, DELIBERA


 

Per quanto espresso in premessa:

1. di approvare il documento parte seconda - Assistenza sanitaria ai cittadini stranieri, delle "Linee guida regionali per l'applicazione della normativa sull'assistenza sanitaria dei cittadini non italiani presenti in Toscana", adottate con DGRT 1139/2014  , All.1) al presente atto quale parte integrante e sostanziale;

2. di sostituire all'allegato A) parte seconda - Assistenza sanitaria ai cittadini stranieri, delle "Linee guida regionali per l'applicazione della normativa sull'assistenza sanitaria dei cittadini non italiani presenti in Toscana", adottate con DGRT 1139/2014, l'allegato 1) al presente atto quale parte integrante e sostanziale;

3. di dare mandato al competente settore della Direzione Diritti di Cittadinanza e Coesione Sociale di aggiornare la modulistica di cui al Decreto n. 1628/2015  , relativa alla comune documentazione o alle dichiarazioni necessarie per l'accesso al Servizio Sanitario Regionale;

4. di trasmettere il presente atto alle Aziende territoriali e ospedaliere toscane per gli adempimenti di competenza.


Il presente atto è pubblicato integralmente sulla banca dati degli atti amministrativi della Giunta regionale ai sensi dell' art. 18 della legge regionale 23/2007  .

 

SEGRETERIA DELLA GIUNTA IL DIRETTORE GENERALE ANTONIO DAVIDE BARRETTA

Il Dirigente Responsabile GIOVANNI FORTE

Il Direttore CARLO RINALDO TOMASSINI



ALLEGATI:  
- Allegato   -