Regione Toscana
Percorsi di ingresso e soggiorno
» Percorsi di ingresso e soggiorno » Scegli il motivo di ingresso e soggiorno » Motivi familiari

Percorso "Motivi familiari"

Ingresso

Il cittadino non comunitario che risiede in Italia, ha un lavoro e un'abitazione, richiede il nullaosta per il proprio familiare tramite la procedura telematica del Ministero dell'Interno
Nullaosta per ricongiungimento del genitore naturale al figlio minore già regolarmente soggiornante in Italia con l'altro genitore
(i) In questo caso la richiesta di ricongiungimento viene fatta dall'altro genitore residente in Italia
Nullaosta per familiare a seguito
(i) Chi ha ottenuto un visto d'ingresso per lavoro o per gli altri motivi che consentono il ricongiungimento può entrare in Italia immediatamente insieme ai propri familiari attivando la richiesta per familiare al seguito
Dopo aver ottenuto il nullaosta il familiare per il quale è stata presentata richiesta di ricongiungimento richiede il visto all'Ambasciata o Consolato italiano nel proprio Paese

Primo soggiorno

Rinnovo del permesso

Conversione del permesso

Lungo soggiorno

Cittadinanza




Potrebbero interessarti anche le schede di:

Protezione sociale, tutela della persona e del minore

Protezione internazionale e apolidia

Ritorno volontario assistito