Regione Toscana
Percorsi di ingresso e soggiorno
» Percorsi di ingresso e soggiorno » Scegli il motivo di ingresso e soggiorno » Lavoro subordinato (Spettacolo)

Percorso "Lavoro subordinato (Spettacolo)"

Ingresso

Nullaosta provvisorio e nullaosta per lavoro subordinato settore spettacolo
Il nullaosta provvisorio deve essere richiesto alla Questura in favore di artisti stranieri di chiara fama, o di alta e nota qualificazione professionale, e di artisti o complessi ingaggiati da noti enti teatrali, dalla R.A.I., da note emittenti televisive private o da enti pubblici di particolare rilevanza al fine di ottenere il visto d’ingresso per lavoro subordinato. Per l'ottenimento del visto occorre anche il nullaosta rilasciato dalla Direzione generale per l'impiego - Segreteria del collocamento dello spettacolo di Roma o dall'Ufficio speciale per il collocamento dei lavoratori dello spettacolo per la Sicilia di Palermo.
Visto per lavoro subordinato - descrizione da Decreto visti Ministero Esteri
Contemporaneamente alla richiesta di visto è possibile attivare la procedure di richiesta di nullaosta per familiare al seguito

Primo soggiorno

Rinnovo del permesso

Conversione del permesso




Potrebbero interessarti anche le schede di:

Protezione sociale, tutela della persona e del minore

Protezione internazionale e apolidia

Ritorno volontario assistito