Aiuto alla ricerca in "Banca dati normativa"

La banca dati della normativa nazionale permette di reperire la normativa italiana di interesse in materia di immigrazione nel testo vigente e di visualizzarne le modifiche avvenute in date successive alla pubblicazione del testo originale o la versione multivigente che riporta per esteso tutte le modifiche intervenute nel tempo sul documento originale.

 

MODALITA' DI RICERCA

L’accesso alle norme della banca dati normativa può essere effettuato utilizzando la maschera di ricerca, nella quale sono predisposti diversi campi per l’inserimento dei dati in modo libero o vincolato da una lista.

L’utente può reperire la noma attraverso:

  • la “ricerca per estremi” in cui è possibile specificare, singolarmente o in modo combinato, il tipo di provvedimento, la data, il numero, e l’autorità emanante;

  • la “ricerca testuale” in cui è possibile specificare una o più parole contenute solo nel titolo o nel corpo del testo dell’intero atto normativo.

 

Inoltre, attraverso il campo“Atti contenenti riferimenti a” (in cui è possibile selezionare il tipo, l’anno di emanazione e il numero di un atto), l’utente avrà la possibilità di reperire tutte le norme presenti in banca dati che contengono riferimenti a quel preciso atto selezionato.

 

I risultati della ricerca possono essere ordinati per tipo di atto.

 

VISUALIZZAZIONE DEL DOCUMENTO NORMATIVO D'INTERESSE

Il documento normativo d'interesse si presenta di default nel testo attualmente vigente, sia che si tratti di un provvedimento che ha subito modifiche nel corso del tempo, sia che non sia stato mai modificato.

Nel caso si tratti di un provvedimento che ha subito modifiche nel tempo, l’utente trova un riquadro (tra l’intestazione e l’indice) contenente, oltre al testo storico, tante date puntuali linkabili (Testo vigente al …. modificato da…) che rappresentano le “entrate in vigore” della norma successive a quella del documento normativo nella sua versione originale.

 

Ogni data corrisponde, infatti, ad una versione modificata rispetto al testo storico.

 

L’utente ha, quindi, la possibilità di consultare il provvedimento normativo nella versione che più desidera: ciascuna caratterizzata dall’intervallo temporale in cui tale testo è da considerarsi di riferimento.

Inoltre, sempre nello stesso riquadro, è presente l’opzione “Testo multivigente” che permette di visualizzare per esteso tutte le modifiche subite dal provvedimento normativo intervenute nel tempo dalla sua versione originale o storica ad oggi.

 

CONSULTAZIONE DEL TESTO DEL PROVVEDIMENTO VISUALIZZATO

Per una migliore comprensione del testo del provvedimento normativo, che ha subito delle modifiche, si segnala che la norma d'interesse può essere visualizzata in due modi:

"default":

  • nella versione del testo vigente ad una certa data le parti del testo sostituite o abrogate sono segnalate con una linea che sbarra la parentesi quadra che contiene il riferimento alla partizione del testo non più visibile; nel caso della versione multivigente, l'intero testo riportato per esteso, viene sbarrato con una linea.

  • le integrazioni, aggiunte in un tempo successivo alla versione originale, sia nella versione vigente a una certa data che in quella multivigente, sono riportate in corsivo.

"con colori": 

  • in colore rosso sono indicate le parti di testo che risultano abrogate o modificate. Nella versione multivigente sono effettivamente riportate in colore rosso, nelle versioni vigenti ad una certa data vengono indicate in colore rosso, ma segnalate solo simbolicamente con [...];

  • in colore verde, sia nel testo multivigente sia nel testo vigente ad una certa data, sono indicate le parti di testo che hanno subito modifiche nel tempo, con indicazione in nota della data del provvedimento di modifica.

 

Ogni modifica, contenuta nei testi normativi della banca dati, è sempre accompagnata dalla relativa nota di riferimento nella quale troviamo la data di inizio o fine vigore e il tipo di provvedimento che ha prodotto la modifica, descritto sotto forma di URN (Uniform Resource Name).

 

 

 

Aiuto alla ricerca in "Banca dati normativa europea e internazionale"

La banca dati della normativa europea e internazionale permette di reperire la normativa dell'Unione Europea e degli organi istituzionali internazionali in materia di immigrazione.

 

L’utente può reperire la noma attraverso:

  • la “ricerca per estremi” in cui è possibile specificare, singolarmente o in modo combinato, il tipo di provvedimento, l’anno di emanazione, il numero e l’autorità emanante;

  • la “ricerca testuale” in cui è possibile specificare una o più parole contenute nell’intestazione o nel titolo/oggetto dell’atto.

 

I risultati della ricerca possono essere ordinati per tipo di atto.