Regione Toscana
Percorsi di ingresso e soggiorno
» Percorsi di ingresso e soggiorno »

Per nascita

Per nascita e residenza in Italia (18 anni)

Per adozione

minore straniero adottato da cittadini italiani [art.3 della Legge 91/92]
Se l'adottato è maggiorenne può richiedere la cittadinanza italiana dopo 5 anni di residenza legale in Italia successivi all'adozione.

Per matrimonio

Cittadinanza italiana - concessione per matrimonio
Cittadino straniero o apolide coniugato con cittadino italiano [art. 5 della Legge 91/92]

Per residenza [Art.9 della Legge 91/92]

Cittadinanza italiana - concessione per residenza
  • cittadino straniero residente legalmente in Italia da almeno 10 anni [Art.9, c.1, lett.f]
  • nato in Italia e residente legalmente da almeno 3 anni [Art.9, c.1, lett.a];
  • figlio o nipote in linea retta di cittadini italiani per nascita e residente legalmente in Italia da almeno 3 anni [Art.9, c.1, lett.a];
  • maggiorenne, adottato da cittadino italiano, e residente legalmente in Italia da almeno 5 anni, successivi all'adozione [Art.9, c.1, lett.b];
  • aver prestato servizio, anche all’estero, per almeno 5 anni alle dipendenze dello Stato Italiano z [Art.9, c.1, lett.c];
  • cittadino U.E. residente legalmente in Italia da almeno 4 anni [Art.9, c.1, lett.d];
  • apolide o rifugiato residente legalmente in Italia da almeno 5 anni [Art.9, c.1, lett.e];

Consulta art.9 della Legge 91/92

Per convivenza con genitore che ha acquistato la cittadinanza

Per discendenza

Cittadinanza per discendenza [art.4 c.1 della Legge 91/92]
Lo straniero o l'apolide, del quale il padre o la madre o uno degli ascendenti in linea retta di secondo grado sono stati cittadini per nascita, diviene cittadino:
  • se presta effettivo servizio militare per lo Stato italiano e dichiara preventivamente di voler acquistare la cittadinanza italiana;
  • se assume pubblico impiego alle dipendenze dello Stato, anche all'estero, e dichiara di voler acquistare la cittadinanza italiana;
  • se, al raggiungimento della maggiore età, risiede legalmente da almeno due anni nel territorio della Repubblica e dichiara, entro un anno dal raggiungimento, di voler acquistare la cittadinanza italiana.